Descrizione Progetto

AUSLL’AUSL Reggio Emilia (AUSL RE) fa parte del servizio sanitario nazionale italiano e rappresenta l’unità sanitaria locale per la provincia di Reggio Emilia. Tra le sue responsabilità figurano l’assistenza primaria, i servizi sociali, la distribuzione farmaceutica e le campagne di sensibilizzazione sulla salute. Gestisce cinque ospedali della provincia. AUSL RE collabora con una società italiana specializzata nell’integrazione di sistemi, Mead Informatica Srl, che vanta un’ampia esperienza in campo sanitario, per rinnovare le ormai datate reti Wi-Fi dei suoi ospedali. È stata completata la prima implementazione all’Ospedale Franchini di Montecchio Emilia. Entro la fine del 2016 sarà installata una nuova infrastruttura wireless nei restanti quattro ospedali.

La sfida

Le precedenti reti WLAN soffrivano di interruzioni, colli di bottiglia e latenza, non erano in grado di fornire copertura e sicurezza sufficienti e non supportavano una VoWLAN efficiente. Non erano in grado di affrontare il crescente numero di applicazioni a banda larga e l’utilizzo di dispositivi propri (BYOD). Inoltre, nel momento in cui le équipe mediche provavano a consultare e scaricare i dati dei pazienti dai loro computer portatili, una scarsa copertura wireless e interruzioni nella connessione avevano come conseguenza il fatto che i dati aggiornati sulla condizione del paziente, sulle sue medicazioni o su sue particolari esigenze non fossero sempre disponibili in tempo reale. Il personale non era sempre in grado di caricare le informazioni sui farmaci somministrati, con conseguenti ritardi frustranti e possibili serie conseguenze

La soluzione

AUSL RE ha richiesto l’intervento di Mead Informatica per l’installazione delle nuove reti Wi-Fi. Mead Informatica ha svolto delle approfondite indagini in loco e ha analizzato le necessità degli ospedali. Dopo aver valutato diverse soluzioni, AUSL RE ha deciso di installare l’hardware di Zebra Technologies, in particolare per la sua gestione centralizzata e l’architettura distribuita. Ciò ha portato a una soluzione a lungo termine facile da installare e gestire, soddisfacendo così i due requisiti principali richiesti da AUSL RE. Mead Informatica ha installato gli access point wireless Zebra AP6522 e Zebra AP8132 con modulo sensore ad antenne interne MOD8132. Gli access point hanno richiesto un’installazione semplice e veloce attraverso policy di auto-provisioning (configurazione zero touch), garantendo immediatamente un segnale wireless forte e affidabile in tutte le sedi, nonostante la presenza di numerosi edifici e le potenziali interferenze provenienti dalle apparecchiature mediche. Gli AP permettono una sintonizzazione automatica (SMART-RF), in caso di modifiche nell’ambiente circostante. I sensori IPS wireless AirDefense collegati agli access point AP8132 inviano ulteriori informazioni alla piattaforma di servizi AirDefense per garantire la totale sicurezza della rete e forniscono rapporti in tempo reale sull’ambiente RF, in caso di interferenze. La stessa piattaforma ADSP consente al personale IT degli ospedali di monitorare la rete e risolvere gli eventuali problemi a livello centrale. Il pacchetto di sicurezza della rete fornisce al personale IT una visuale di tutto il traffico WLAN e consente agli amministratori della rete di risolvere da remoto problemi legati alle prestazioni, monitorare la disponibilità della rete e rimediare alle violazioni delle policy. Il personale medico utilizza la rete per consultare e caricare i dati sul server delle cartelle cliniche dei pazienti attraverso i propri computer mobili e per accedere a Internet dai propri laptop di lavoro. Anche le persone in visita presso l’ospedale possono usare la rete. Poiché non è presente alcuna copertura GSM/3G all’interno degli ospedali, il personale può effettuare chiamate VoWLAN interne ed esterne ai colleghi degli altri ospedali attraverso la banda da 2,4 GHz dello standard IEEE 802.11a, utilizzando telefoni LAN wireless Aastra Wi-Fi412. Ciò aumenta la produttività e migliora l’assistenza ai pazienti, poiché il personale ospedaliero può localizzare e contattare rapidamente altri membri del personale, con un’ulteriore ottimizzazione dell’investimento