Dal 1996 Mead collabora con i propri Clienti affinché l’ICT diventi uno strumento al servizio del business. Per garantire ciò Mead opera nella direzione di rendere disponibile in modo efficiente, affidabile e sicuro il patrimonio più importante: l’informazione. In questo contesto Mead Informatica si pone come un Partner esperto e flessibile in grado di ascoltare le necessità del Cliente, accompagnarlo nei passaggi evolutivo e di fornirgli le soluzioni più appropriate.

L’organico aziendale è di 50 persone.

 

organizzazione_grafico giusta

L’azienda è governata da un consiglio di amministrazione.

MANAGEMENT:

Oleari Franco – Presidente del consiglio di amministrazione
Dopo una importante carriera nell’ ambito IT iniziata nel 1983 fondando la concessionaria Olivetti “Reggio Computer”, alla fine degli anni 80 costituisce e gestisce nel gruppo ABAX la società ABAX SERVICE. Lascia la direzione della fortunata realtà territoriale a seguito della riorganizzazione del gruppo per fondare, il 9 settembre 1994, Mead Informatica s.r.l.. L’obiettivo di Mead era ed è quello di sviluppare l’area networking e servizi legati alla infrastruttura in una area territoriale del nord/centro Italia.

Ricchetti Loris– Membro del consiglio di Amministrazione: Consigliere
Perito in telecomunicazioni inscritto all’albo, entra in azienda nel 1994 e diventa socio nel 1995. Promuove e sviluppa le tecnologie del Core Business aziendale.

Rossi Sabrina– Membro del consiglio di Amministrazione: Consigliere
Responsabile Amministrativo, dal 2000 dirige con un importante contributo l’amministrazione di Mead e dal 2009 consolida il suo contributo aziendale entrando in società e successivamente nel consiglio d’amministrazione.

 Boni Luca– Socio
Direttore tecnico, si occupa di coordinare e supervisionare il lavoro del team sistemistico. Il gruppo di lavoro è composto da oltre 15 tecnici altamente specializzati sui diversi settori del networking ed infrastruttura.

“Il lavoro di squadra è l’abilità di lavorare insieme verso una visione comune.
L’abilità di dirigere ogni realizzazione individuale verso un obbiettivo organizzato è il carburante che permette a persone comuni di ottenere risultati non comuni.”
(Anonimo)